La Coltivazione indoor, un hobby molto Green

Sempre più numerosi sono coloro che si avvicinano e approcciano queste modalità di coltivazioni. Si tratta di far crescere o coltivare (ricreando il loro habitat naturale), qualsiasi tipo di pianta in ambienti chiusi. Esistono diverse tecniche di coltivazione indoor ma la più diffusa e l’idroponica, una tecnica di coltivazione fuori suolo, attraverso la quale la terra di coltivazione viene sostituita da un substrato inerte creato con altri “materiali” che fungono da surrogati della terra. Ve ne sono svariati, ad esempio: l’argilla espansa, la perlite, la fibra di cocco, la lana di roccia e molte altre ancora.

La pianta viene nutrita con acqua e materiali principalmente inorganici, apportando alla coltivazione la giusta nutrizione minerale.
I vantaggi di queste innovative possibilità di coltivazioni sono evidenti e innumerevoli. Pensate al risparmio idrico, e alla conseguente possibilità di utilizzare queste tecniche anche in luoghi dove vi è scarsa presenza d’acqua, al vantaggio di poter avere il vostro orto anche non possedendo il famoso pezzetto di terra, e ancora, il vantaggio per l’ambiente, non dovendo utilizzare diserbanti che molto spesso nelle coltivazioni tradizionali finiscono nel terreno e nelle nostre falde acquifere, Tutti “fatti” da non sottovalutare.

L’approdo all’utilizzo di queste tecniche è facilissimo, basta rivolgersi a negozi specializzati come Growshopanovara.com che da molti anni si occupa di qualsiasi tecnica di coltivazione indoor e che con la sua esperienza e professionalità potrà consigliarvi e spiegarvi dettagliatamente quali sono i vantaggi ma anche gli svantaggi dell’utilizzo di alcune tecniche o sulla scelta di alcune piante. L’idroponica è solo una delle tecniche a cui potrete ricorrere, ve ne sono numerose che potranno soddisfare i neofiti ma anche i veri intenditori.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*